“Il calciomercato è uno stato di psicosi temporanea”.

Allora, sono sincera, la presunta voglia di abbandono da parte di Luis Alberto mi aveva turbata.
Con buona pace di Ivan Ilic -serve la ceSSIone– fondamentalmente El Mago è uno di quei personaggi così incazzosi, polemici e litigiosi che io ritengo sia utile preservare.
Proprio per questo la sua uscita mi avrebbe scossa nel profondo perché penso che se vedremo molti stracci che volare.
E noi trash-maniacs ADORIAMO.

Detto questo, però, penso che scelta ricaduta su Casale, Romagnoli e Provedel sia stata la migliore, anzi diciamo che è probabilmente la scelta migliore in assoluto.
Se con questo Lotito voleva l’approvazione popolare, beh, direi che la missione non è proprio perfettamente riuscita, ecco.
Per cancellare un quasi ventennio di “arsenico e vecchi merletti”, deve ancora passarne di acqua sotto i ponti.
Magari ha avuto reazioni plateali grazie al new NUMBER 13 però, ecco, concordo con chi dice che un ulteriore sforzo ancora sarebbe stata roba assai gradita.
Magari se ne riparlerà a gennaio, chi lo sa.

Lecita, quindi, la perplessità di alcuni sul terzino vacante, ma meno lecito il piagnisteo sull’intera linea difensiva. Con buona pace di Mario Gila.

Ora, posto che sui social c’è davvero lo schifo dello schifo e che ogni insulto va oltre la “critica” , io alla vittimizzazione del presidente che dice “andatevi ad abbonare, vi ho messo su uno squadrone”, non riesco ad assistere.
Se tutta la contestazione è diventata pesantissima con quello che comporta, è perché Lotito l’HA VOLUTO scientemente negli anni.

Poi, ripeto e ribadisco, che Facebook pulluli di commenti ingiustificabili è verissimo, ma che tanta gente critichi semplicemente perché, magari ritiene non completo il mercato, mi pare lecito.
Ma , onestamente, che quel malcontento di riflesso becchi pure i calciatori, andrebbe circoscritto a priori.

In tutto questo io sono rimasta stupita dalla cessione di Vavro e Muriqi. E non dimenticare :Durmisi passato al Leganes e sfanculamento pure per Akpa Akpro. Cioè, dai, INCREDIBILE. Non so cosa sia reale.

La Lazio è arrivata agli ultimissimi giorni di calciomercato con la questione terzino aperta, seppur aveva sistemato quelle più importanti.
Emerson Palmieri ha scelto di rimanere in Premier League accettando l’offerta del West Ham e poi Reguilon del Tottenham. Un’idea affascinante, quasi impossibile allo stesso tempo.
Cholo Simeone, in conferenza stampa, ha spento ogni voce: Reguilon è l’uomo scelto dall’Atletico Madrid.
AMEN.
Acerbi è stato il vero “uomo mercato biancoceleste”, ma non per le giuste motivazioni.

Tra i BIG trattenuti anche in questa sessione e gli otto calciatori acquistati, i biancocelesti hanno messo nelle mani di Sarri una squadra pronta per Europa e Serie A?

Io non lo so se da qui ad un mese cosa succederà, mi è capitato tantissime volte di partire con tanto entusiasmo per poi finire per non sopportare più nessuno, però Romagnoli oggettivamente è stata una meravigliosa sorpresa!

La cosa più bella, secondo me, è che se da una parte i tifosi li vedi proprio incarogniti, dall’altra parte hai la consapevole percezione che in fondo non gliene freghi niente e stiano solo lì a divertirsi seguendo lo show.
In loro percepisco una leggerezza che me li fa apprezzare perché è proprio questo lo spirito giusto: litigare se c’è da litigare, ma non prendersi mai troppo sul serio, non arrabbiarsi al punto da perderci il sonno, non addentrarsi nelle dinamiche più oscure dei social.

Il calciomercato?
Per ora PROVEDEL mi sta piacendo davvero tanto e c’è anche da dire che vince piuttosto facile.
Di Maximiano ne vogliamo parlare?
Mi era sembrato così caruccio quando si è presentato ed invece, no va beh.
Per carità, continuo ad avere rispetto per un ragazzo giovane con poco background che per mettersi in luce dovrà vedersela con un portiere oramai già più dominante.
Sono proprio tanto curiosa di vedere Casale e se sarà la personalità forte alla quale aggrapparsi nei momenti super trash.

In tutto ciò, comunque, ‘sto calciomercato qualcuno lo ha portato. Qualcuno che possa far rifiatare qualcun altro…. Ma in tutto ciò, ho solo una speranza che tengo nel cuore ogni anno : che mezza squadra non sarà moribonda a metà marzo.

Simplemente, Xoxo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.