ALDARELLO
Otto anni fa moriva Aldo Donati, cantautore e storico tifoso della Lazio che nel 1977 compose il primo inno del club biancoceleste. La società capitolina, nel giorno dell’anniversario della sua scomparsa MERCOLEDÌ 24 AGOSTO, lo ha ricordato con una nota ufficiale.
«Otto anni fa ci lasciava Aldo Donati, cantautore e storico sostenitore dei colori biancocelesti, che nel 1977 realizzò il primo inno del Club. Il suo ricordo è sempre vivo nel cuore di tutti i tifosi, dei giocatori, dello staff e di tutta la ‘sua’ Lazio».

LOTITO
COME ha riportato l’ANSA nella serata di domenica, Claudio Lotito sarebbe pronto alla corsa elettorale con Forza Italia, per il Senato, in Molise.

AKPA AKPRO
Akpa Akpro nel mirino del VALENCIA? Stando a quanto riportato da Las Provincias e Foot365. Il centrocampista – finito ai margini del progetto Lazio – sarebbe gradito dalla squadra spagnola che lo accoglierebbe con la formula del prestito secco.
Tra i due club non ci sarebbero stati ancora contatti concreti.

RAUL MORO
«La S.S. Lazio informa di aver ceduto temporaneamente, sino al 30/06/23, il calciatore Moro Prescoli Raul a favore della Ternana Calcio, partecipante al campionato di Serie B».

ZANIOLO
Nicolò Zaniolo ha rimediato la lussazione della spalla destra durante Roma-Cremonese. Il classe 1999 non dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico e il recupero è stimato in 3-4 settimane.
Il giallorosso ha così deciso di postare su Instagram una storia:
«Per tutti i gufi che speravano in qualcosa di più grosso…ci vediamo tra tre settimane».

PAGELLE DEI QUOTIDIANI DOPO LAZIO-INTER
LUIS Alberto e Pedro, cambi azzeccatissimi di Maurizio Sarri.
Romagnoli annienta Lukaku.

TARE A DAZN
«Il nostro obiettivo era creare questa atmosfera, siamo contenti ma dobbiamo essere bravi a mantenerla con i risultati. Terzino sinistro? Fino a che il mercato è aperto tutto può accadere ma non posso dirti se arriverà».

COMUNICAZIONE BIANCOCELESTE

Non solo mercato e risultati sul campo. Come riferito da Il Messaggero, in casa Lazio si avvicina anche la svolta per quanto riguarda comunicazione e tv.

Lotito non può fornire tempi precisi perchè prima vuole vedere ultimati i lavori del centro sportivo nel quale ha già investito 6 milioni di euro. Tuttavia emergono già alcuni dettagli: il responsabile rimarrà Roberto Rao ma il patron affiderà i nuovi studi televisivi ad una società esterna. La rivoluzione è dietro l’angolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.