Una sola presenza in campionato con la Lazio e 17 anni appena compiuti, nonostante il poco spazio finora concesso il nonno di Luka Romero non ha assolutamente alcun dubbio sul futuro del nipote, come dichiarato ai microfoni di Perspectiva Sur

"Parlo con mio nipote Luka ogni giorno. Ha contratto il Covid-19, si è preso qualche giorno in più di "vacanza". Ha lasciato Roma per Maiorca e li è stato contagiato. Ha dovuto quindi isolarsi. Dopo il tampone negativo è tornato alla Lazio, regolarmente in rosa. Questo è un periodo in cui devi prenderti cura di te stesso, ma non sempre le cose vanno come vorresti".

"Deve aspettare, stare calmo, penso che abbia un grande futuro alla Lazio, secondo i feeidback che ci danno  dirigenti della Lazio, che sono molto contenti di lui. Ha appena compiuto 17 anni, anche se credo che quest’anno si potrà vedere un po’ di più in campo. Inoltre Javier Mascherano lo ha appena chiamato per convocarlo in Nazionale U-20 tra due mesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.