La Lazio si è aggiudicata cinque delle ultime sette partite di Serie A contro la Fiorentina anche se ha perso l’8 maggio 2021 2-0 al Franchi (doppietta di Vlahovic, per il resto un pareggio). 

I biancocelesti hanno vinto tre gare interne consecutive contro i viola in campionato, tanti successi quanti quelli ottenuti nei precedenti sette confronti casalinghi con i gigliati: l’ultima volta che i capitolini hanno trionfato in più match di fila contro la squadra di Italiano nel torneo è stata tra il 1999 e il 2001 (quattro trionfi). La Lazio inoltre ha ottenuto i tre punti in tutti i quattro scontri diretti giocati in Serie A di mercoledì segnando una media di 3,3 reti a incontro, i biancocelesti hanno sia segnato che subito gol in tutte le quattro partite casalinghe finora disputate. 

Le gare contano in media cinque reti a match, i capitolini inoltre possono realizzare almeno due marcature in ciascuno dei primi cinque match interni in una stagione di campionato per la seconda volta dopo il 2015/2016. 

Panchina numero 200 nel massimo torneo per Sarri mentre per Luis Alberto sarà la presenza numero 150 in Serie A: il giocatore della Lazio ha preso parte a sette gol contro la Fiorentina in campionato  (tre reti e quattro assist, record al pari del Bologna).

Arbitra Giovanni Ayroldi che ha già diretto i biancocelesti negli ottavi di finale di Coppa Italia 2020/2021 (21 gennaio 2021 Lazio-Parma 2-1 gol di Parolo e autogol di Simone Colombi). 

Probabile formazione (4-3-3) Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Milinkovic, Cataldi, Basic; Felipe Anderson, Immobile, Pedro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.