Neanche il tempo di festeggiare la vittoria contro la Spagna e Conte si è ritrovato l’indomani ad avere a che fare con gli infortuni. Doppia tegola per il ct: probabile out di De Rossi e Candreva.

 La Nazionale, seguendo il solito protocollo post-gara, era tornata al lavoro nel centro tecnico di Montpellier e subito si sono notate le pesanti assenze in allenamento di De Rossi e Candreva. L’esterno destro preoccupa e non poco, il fatto che non sia neanche comparso sul campo di Grammont non è un buon segno. La situazione del centrocampista giallorosso è ancora incerta, si spera nel recupero ma il forfait è dietro l’angolo. Lui vorrebbe tentare perchè sente il peso della quasi certa ultima grandissima esperienza nazionale,  ma l’infortunio sembra cosa abbastanza seria per lasciare il cuore aperto alla speranza. 

 

 In queste ultime ore le due situazioni non erano state ancora rese note, ma Candreva sembra oramai un out certo. Lesione di primo- secondo grado dell’adduttore lungo, in questi giorni ci sono stati dei miglioramenti, ma non tali da essere considerati soddisfacenti per tornare in campo. De Rossi durante il match contro la Spagna, ha subito un violento trauma contusivo alla coscia destra.

 

La FIGC non si era sbilanciata più di tanto, ma il doppio forfait sembra quasi certo. Ad intervenire ai microfoni facendo il punto sulla situazione, è stato proprio Enrico Castellacci medico della Nazionale azzurra : “ Per quanto riguarda Candreva c’è stato un miglioramento della lesione muscolare, ma non certo una guarigione. Il ragazzo continua a lavorare”. Con queste parole, sembra esser stata chiusa la porta alla speranza di vederlo in campo contro i tedeschi. 

 

Continua poi Castellacci su De Rossi: “Con la Spagna ha subito un violento trauma contusivo alla coscia destra. Stiamo facendo di tutto per recuperarlo e non ci poniamo delle preclusioni, anche se siamo conci del tempo che non tanto”.

 

Maledizione del centrocampo: Candreva non gioca dalla gara contro la Svezia, il centrocampista giallorosso è stato costretto ad abbandonare il match contro le Furie Rosse, Thiago Motta squalificato, non è una gran perdita certamente, ma lo diventa per la mancanza di rincalzi. Recuperare il numero 16 della Roma adesso diventa quasi imprescindibile ed oggi nel pomeriggio sembra essersi riaccesa una piccola speranza in allenamento. La situazione avrà risvolti in queste ore cruciali che precedono il match.  Intanto Conte si organizza e tira le somme, per tamponare la sua assenza sta pensando a Sturaro come sostituto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.