Sono tanti i nomi fatti per l’attacco biancoceleste. La Lazio ha infatti sondato in modo ampio il mercato per il ruolo.

Si è fatta una scrematura importante e i primi nomi sul taccuino della dirigenza sono: Immobile, Pavoletti, Pellè e Lapadula. Analizziamo quindi le varie situazioni.

Lapadula: Piace, e neanche poco, tant’è che la Lazio si era mossa con anticipo su tutti poi però a causa della situazione allenatore si è perso terreno forse in modo irrecuperabile. Probabilmente la Lazio proverà a recuperare ma rimane una situazione difficile soprattuto dopo l’inserimento della Juventus con la collaborazione del Sassuolo. Come ormai sappiamo bene molto difficilmente la Lazio partecipa ad aste.

Pellè: Alla Lazio piace, e gli piace anche la situazione contrattuale. Infatti il contratto del giocatore scade nel 2017 e non c’è intenzione di rinnovare da parte dell’italiano; la classica situazione che cerca la Lazio per riuscire ad ottenere sconti importanti. L’operazione potrebbe chiudersi con 7-8Mln al Southampton ma attenzione alla Juventus che se vende Zaza vede Pellè come primo nome per sostituirlo.

Immobile: Si sono diffuse voci riguardo un’offerta della Lazio al Siviglia per il giocatore: Keita + 7 Mln di euro. Niente di più falso. Lotito non ha intenzione di inserire il senegalese in nessuno scambio tra giocatori, se proprio lo cederà lo farà per monetizzare al massimo. In più la valutazione di Immobile è molto più bassa visto che il Torino ha deciso di non riscattare il giocatore a 12Mln. La sensazione è che si possa chiudere a 10 ma il Milan, dopo che l’agente gli ha offerto il giocatore, sembra già pronto ad un’offensiva decisiva. C’è da seguire l’evoluzione della vicenda che si intreccia con quella di Pavoletti. Sul giocatore potrebbe anche piombare il Napoli nel caso non riuscisse a chiudere per Lapadula.

Pavoletti: Per Pavoletti la situazione è diversa infatti non ci sono problemi nel trovare un accordo considerando il buon rapporto tra Preziosi e Lotito e il credito che ha la Lazio nei confronti del Genoa (circa 5 mln). Il problema è che il giocatore sta aspettando l’evoluzione dell’interesse del Milan nei suoi confronti perchè preferirebbe i rossoneri ai biancocelesti. Se il Milan dovesse prendere Immobile Pavoletti sarebbe pronto a venire alla Lazio, al contrario se il Milan prenderà Pavoletti difficilmente prenderà anche Immobile e in questo caso la Lazio potrebbe essere più che un’idea per Ciro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.