Se ne parlava già quando il campionato non era ancora finito, figuriamoci ora che il mercato è entrato nel vivo.

Candreva vuole cambiare aria dopo un anno con molti problemi tra lui e la società (e anche con la squadra) e non sembra intenzionato a cambiare idea. Probabilmente non lo farà neanche dopo l’arrivo di Bielsa anche se non è da escludere totalmente vista l’influenza del loco.
Il giocatore ha però già raggiunto un accordo con l’Inter e, come dimostrano le recenti parole del suo agente Pastorello: “Candreva è perfetto per l’Inter”, sta facendo pressioni alla dirigenza laziale per lasciarlo andare verso quella destinazione.
L’inter, con un’offerta di 18mln+2 di bonus, cerca di sfruttare il fattore “volontà del giocatore” per abbassare le pretese di Lotito che si aggiravano sui 25Mln. Usiamo il passato perchè dopo la prima partita di questo europeo il presidente della Lazio vuole vedere come continuerà la competizione dell’ala italiana visto che se continuasse così sarebbe facilmente vendibile per una cifra intorno ai 30mln, in più la Lazio preferirebbe in ogni caso, a parità di offerta, vendere il giocatore all’estero.
Un braccio di ferro quindi tra l’agente del giocatore e Lotito con il primo che vuole a tutti i costi l’Inter mentre il secondo vuole aspettare il miglior offerente sicuro di convincere comunque il giocatore in caso di offerte da club di alto prestigio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.