Fioccano nomi dal cielo e chi più ne ha, più ne metta. Tutti in ascolto dunque ed il lavoro per i rumors si fa sempre più pesante. Questo mercato ne avrà da dire come al solito, ma alla fine della fiera, arriverà il comunicato?

Soprattutto arriverà qualcuno a Formello? Tra gli amori di Tare mai sopiti, i calcoli di Lotito che non vuole sforare il suo budget e farà la spesa nel reparto “grandi occasioni”, andiamo a vedere i nuovi tre ipotetici candidati alla maglia dell’Aquila:

CIRO IMMOBILE- La partenza di Klose e Matri, ha gettato in allarme rosso il reparto offensivo e la società. Inutile dire che i nomi dati per vicini sono mille e mancherebbe solamente Suarez, ma l’ultimo in ordine temporale è stato quello di Ciro Immobile. Immobile lo è di nome e di fatto, infatti mentre le voci trapelano, il giocatore ha dichiarato di stare bene a Torino. La situazione però si complica, perché in prestito dal Dortmund, il riscatto pare esser troppo alto per le casse della società granata. A mio modesto parere, questo fa crollare tutte le voci intorno al centravanti, perché se i tedeschi chiedono un prezzo tanto elevato, certo Lotito non si unirà al tavolo delle trattative e cercherà di rispettare la solita linea guida della parsimonia ad oltranza. Immobile sogna la convocazione in Nazionale e sulla Lazio non ha mai fatto parola. Caro Tare, i sogni son desideri sì, ma una mano al portafoglio non guasta mai!

DAL BARCELLONA CON FURORE- Semplicemente Adriano ed è il primo nome sulla lista di Claudio Lotito. Il terzino spagnolo è entrato nei pensieri del presidente capitolino che vorrebbe portarlo a Roma in estate e per bruciare la concorrenza sulla linea dello start, sembra che i primi contatti con l’agente del brasiliano ci siano già stati con tanto di offerta. Lotito ha messo davvero sul tavolo un sostanzioso quadriennale? Il flirt però è stato disturbato dal Milan in cerca di un terzino di esperienza e da Luis Erique che lo vorrebbe ancora nel Barcellona. Nonostante però la voglia di Adriano dichiarata di voler restare un’altra stagione in Spagna, si ha la sensazione che se arrivasse un’offerta irrinunciabile sarebbe disposto a fare il biglietto per il Bel Paese.

GIUSEPPE ROSSI- Un amore mai sopito quello di Tare e Lotito già dai tempi di Reja e adesso le condizioni potrebbero essere quelle giuste. Sembra infatti che il club capitolino voglia muoversi sotto traccia per assicurarsi le prestazioni di Giuseppe Rossi e riportare il talento azzurro nel campionato italiano. Era stato accostato alla Juventus, ma oggi prenderebbe in considerazione seriamente una proposta della Lazio. E qui mi viene un dubbio parlando proprio di condizioni: un altro titolare in Paideia? L’infortunio che lo ha rallentato e non di poco, è cosa nota e potrebbe far scendere il prezzo sul tavolo delle trattative. La permanenza di Sousa nella Fiorentina, lo esclude già automaticamente dal progetto in maglia gigliata e resta vigile più che mai l’interesse del Genoa. Il grifone però durante la sessione del mercato estiva, si butterà sicuramente su Pavoletti cercando di battere la concorrenza. Il bomber livornese secondo indiscrezioni infatti, ad ora sembra l’interesse di Milan, Lazio e Fiorentina.

Giuseppe Rossi è la passione mai dimenticata del duo Tare/Lotito, ma sarebbe l’uomo giusto per la Lazio in campo, o per la Lazio in Paideia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.