Non e’ detto, quando si parla di mercato, che bisogni sempre guardare all’estero. A volte si sottavaluta il fatto che in Italia ci sono molti bravi calciatori che seppur giocando nelle cosiddette “piccole”, riescono a mettersi in mostra con ottimi risultati.

E’ il caso per esempio del Chievo, ultimo avversario della Lazio all’Olimpico. Ci sono in particolare due o tre calciatori clivensi che potrebbero davvero fare al caso di Pioli. Uno di questi e’ senza dubbio l’attaccante Paloschi. In serie A, ci sono pochi attaccanti bravi come lui a farsi trovare sempre al posto giusto, al momento giusto ed a svariare su tutto il fronte offensivo non dando punti di riferimento alle difese avversarie. Il secondo invece, è il centrocampista Castro. L’interno argentino sa abbinare qualita’ e quantità e si rivelerebbe sicuramente preziosissimo nel 4-3-3 che il tecnico bolognese ha dimostrato sin qui di prediligere nella sua esperienza capitolina. Chiudiamo infine con lo sloveno Cesar, un vero e proprio colosso, il classico centrale agonisticamente “cattivo” e difficile da superare. La Lazio potrebbe fare insomma un pensierino almeno ad uno di essi,  in vista della prossima estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.