Queste le parole del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, riferendosi all’imminente derby della Capitale:

“Il derby di Roma senza coreografie e senza gran parte dei tifosi nelle due curve dell’Olimpico? Faccio un appello a tutti i ragazzi, laziali e romanisti: andate a vedere il derby”, esordisce il numero uno della Sampdoria a margine dell’evento “Roma 7 Hills Rugby”, tenutosi in mattinata presso la sede del Coni. “Le porte devono essere aperte, leviamo queste barriere, e applichiamo le regole. Cacciamo via chi va allo stadio solo per fare casino dimostrando così di non amare lo sport e il calcio. Tutti devono potersi godere l’emozione dello sport, che è vitalità e vivacità”. Poi sulla partita: “Poi che vinca il migliore, anche se il mio cuore è sempre un po’ giallo ed un po’ rosso, i tifosi laziali non me ne vogliano ma chi nasce tondo non può morire quadrato. E poi io adesso tifo Sampdoria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.