I biancocelesti sono di ritorno dalla bella vittoria contro il Rosenberg e ad attenderli, nel posticipo della nona giornata, troviamo il Toro granata. La Lazio adesso vuole continuare ad averla vinta e mira al bottino dei tre punti che per la classifica diventano un ricco premio.

Cercando di dimenticare la cocente sconfitta al Mapei contro il Sassuolo, allo Stadio Olimpico di Roma arriveranno gli undici di mister Ventura che dopo un inizio esaltante, complici anche le assenze mal comune con i biancocelesti, hanno un pò perso il ritmo Serie A e vogliono rifarsi incornando l’Aquila. L’anno scorso la Lazio ebbe la meglio sul Torino per tre vittorie ad una e scende in campo cercando il poker.

IL MATCH – Il match in scena all’Olimpico di Roma si preannuncia uno tra i più importanti di questa nona giornata, sia per il blasone che per il posto in classifica. La Lazio si trova nel trio di squadre a 15 punti, mentre il Torino è sotto di una sola lunghezza ed ha l’obiettivo di tornare nei “quartieri in” della classifica. Accomunate da pesanti assenze, i due tecnici si dovranno adoperare a non far sentire il peso di queste in campo, allora chi calerà il jolly?

FORMELLO – Per Stefano Pioli pesa come un macigno l’assenza di Stefan De Vrji : la coppia centrale davanti la porta di Marchetti sarà composta da Gentiletti ed Hoedt, favorito nettamente su Mauricio dopo la “sgambata” di troppo in Europa League. Basta l’inarrestabile e Lulic copriranno il ruolo di terzini, a centrocampo out Cataldi per squalifica e Parolo, ma… Potrebbe esserci una sorpresa: Lucas Biglia, Spielberg della mediana, potrebbe essere a disposizione di Pioli ed affiancare Onazi, così da unire qualità e quantità. Trequarti e solito copione ben rifinito: Candreva a destra, Milinkovic-Savic al centro e Felipe Anderson a sinistra, per ora sono sicuri titolari. Qualche dubbio in attacco tra Miro Klose ed Alessandro Matri, per adesso il panzer di Opale pare averla spuntata al ballottaggio.

COSA PENSERA’ MISTER VENTURA? – Gli assenti sono tanti anche per il tecnico granata, che può però sorridere almeno un pochino per il ritrovato Benassi. In attacco spunta l’intoccabile Quagliarella e per affiancarlo sembra favorito Belotti su Maxi Lopez. Tanta attesa intorno al Match valido per la nona giornata di campionato: la Lazio in casa ha dimostrato il fatto suo collezionando ben sette vittorie su sette, contando anche la Coppa. Il Torino anche sembra agguerrito perchè ingolosito dalla vetta della classifica. Chi la spunterà tra la fierezza dell’Aquila e l’orgoglio granata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.