Il terzino sinistro è un problema che la Lazio ha da anni.

A dire il vero non lo ha mai completamente risolto da quando fu venduto Kolarov al Manchester City ma negli ultimi anni il problema si è ingigantito con l’abbassamento del livello delle prestazioni di Radu.

La società non ha denari da spendere in quel ruolo (considerando che un ottimo giocatore titolare nella propria squadra non si muove per meno di 10 Mln di euro vista la pecunia di terzini) ma ci sono delle ottime occasioni da prendere al volo.

Uno su tutti Strinic. Il terzino non è contento infatti del suo ruolo nel club e spinge per la cessione pur avendo dimostrato nello scorso anno di poter giocare, e bene, nel campionato di serie A. Il giocatore fino a questa estate aveva una valutazione di 10Mln come minimo mentre ora con 4Mln circa si potrebbe portare nella capitale.

L’altra occasione nel ruolo parla italiano ed è D’Ambrosio ai margini nell’Inter di Mancini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.