E’ nei momenti difficili che si vedono i veri laziali. L’aquila è il nostro simbolo ma è probabilmente la fenice la nostre indole.

Quella capacità di risorgere dalle ceneri e di emergere nelle difficoltà fa parte della storia della Lazio. Ora tocca a Cataldi che per ovvie ragioni (romano e laziale come mancava da troppo tempo in rosa) ha già l’amore di un popolo dalla sua parte. Il ragazzo dopo lo scorso anno dove ha fatto vedere buone cose non ha iniziato nel migliore dei modi questa stagione calcistica sembrando in ritardo di condizione e poco capace di esprimere tutta la qualità che ha dimostrato di avere.

Ora c’è il difficile. Ora Danilo deve tirare fuori il carattere perchè la Lazio, la sua Lazio, ha un estremo bisogno di lui con Biglia e Parolo fuori per infortunio. Per lui è anche una grande occasione per dimostrare di poterci stare e ti poter essere un Leader ora e in futuro.

Avanti Danilo! Prendi per mano il centrocampo e zittisci gli scettici! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.