Ricardo Kishna ha parlato con i colleghi olandesi riguardo la sua nuova avventura alla Lazio soffermandosi sulla scelta di venire a Roma.

Ecco le sue parole:

“Con i biancocelesti ho avuto un ottimo rapporto fin subito. Seguivo il campionato italiano e la Lazio era una delle squadre più divertenti da guardare, soprattutto per gli standard della Serie A. Avevano un gioco vivace e divertente, e segnavano molto. Quando ero a Bruxelles ho conosciuto l’allenatore e il direttore tecnico della Lazio per la prima volta e mi hanno colpito sin da subito. Ho pensato che fosse un’opportunità molto importante per me, perché ero alla ricerca di un club in cui anche le persone avrebbero potuto soddisfare le mie esigenze. Loro mi volevano perché posso giocare in qualsiasi posizione in attacco. Per la Lazio ho rifiutato squadre come Juventus, Roma e Arsenal. Dopo quella conversazione, misi da parte le offerte di questi club”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.