Anche Stefano Mauri ha parlato ai microfoni di SkySport alla fine della gara vinta per 3-2 contro il Saint Etienne.

Ecco appunto le sue parole:

Quando si rimane con due uomini in più bisogna gestire meglio il pallone e cercare di fare un altro gol. Invece ci siamo seduti, rischiando di prendere gol.Non l’abbiamo controllata bene, non potevamo prendere il 3-2, bisognava far girare meglio il pallone. Biglia? Lucas è un grandissimo calciatore, lo sanno tutti. Dà sempre tanto equilibrio alla squadra, per iniziare l’azione per noi è fondamentale”.

Poi un giudizio su Keita: “Ha delle grandissime qualità, palla al piede è velocissimo, salta sempre tanti uomini, è un giocatore importate. Deve migliore sotto porta, deve accentrarsi un po’ di più per fare più gol.Abbiamo tanti giovani, la squadra deve capire meglio i momenti della partita, a volte bisogna rallentare e tenere il possesso. Altri invece dove bisogna aumentare il ritmo e premere in avanti, questo durante la partita viene meno e a volta sbagliamo ad accelerare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.