Dopo 24 anni la Lazio riesce ad espugnare il Bentegodi contro l’Hellas Verona, al termine della partita Keita Balde Diao ha espresso la sua soddisfazione per il risultato ottenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3:

Sono entrato per cambiare la partita e attaccare. Stavamo perdendo 1-0 e ho fatto ciò che dovevo fare, puntare gli avversari e creare pericoli. Mi sento benissimo, so che posso dare una grossa mano alla squadra, sia da titolare che a partita in corso. Io lavoro sodo ogni giorno. Questa è la cosa bella del calcio, siamo un grande gruppo. Sono arrivate molte critiche, prima eravamo considerati delle pippe e ora dei fenomeni. Nessuna delle due affermazioni sono vere, siamo sempre stati un grande gruppo. Era molto importante fare questi punti in trasferta, ora però dobbiamo concentrarci per giovedì: c’è l’Europa League”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.