Una convocazione inaspettata ma che fa piacere non solo al giocatore ma anche alla società per la valorizzazione del calciatore.

Milinkovic è infatti stato convocato dalal nazionale maggiore della Serbia. Ecco le parole del giocatore al riguardo:

Non mi aspettavo così presto la chiamata in Nazionale maggiore. Ero sicuro che a ottobre avrei giocato ancora con l’Under 21. Sono felicissimo, questa convocazione è l’apice della mia giovane carriera. Ogni giocatore sogna di indossare la maglia della nazionale. La sfida con l’Albania? Affronteremo una partita molto difficile, chiaramente avremo lo stadio contro di noi, ma non credo che ci saranno incidenti. L’atmosfera non sarà infuocata, ho parlato anche con il portiere dell’Albania, Etrit Berisha, mio compagno di squadra. L’Albania sarà un avversario solo sportivamente parlando. Loro hanno una ghiotta occasione per arrivare secondi nel girone, il nostro compito sarà quello di impedirglielo e di dimostrare che siamo un’ottima squadra. Futuro assicurato in Nazionale? Sulle convocazioni future decideranno gli allenatori delle varie selezioni. Ma dal momento che la Nazionale maggiore disputerà soltanto un’amichevole nel mese di novembre, mentre l’Under 21 affronterà l’Italia e la Slovenia in due match importantissimi per le qualificazioni ai prossimi Europei di categoria, preferire giocare con i miei coetanei. Per me non è assolutamente una vergogna tornare con i più giovani, ho grandissime motivazioni per aiutarli a qualificarsi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.