Oggi alle ore 14.00 è intervenuto mister Pioli in conferenza stampa. Queste le sue parole.

Che Lazio vuole vedere?

“Voglio vedere una Lazio che dà il massimo, dobbiamo trovare continuità di risultati. Abbiamo vinto una gara difficile in un momento delicato. E resta delicato, quindi dobbiamo insistere”.

Ha capito cosa manca in trasferta?

“E’ mancata la solidità tattica e mentale, mi aspetto passi in avanti importanti sotto questi punti di vista”. 

Biglia può giocare dal primo minuto? 

“Biglia è recuperato, credo possa giocare dall’inizio. E’ un giocatore importante tatticamente e anche di spessore. La sua presenza in campo ci darà sicuramente qualcosa in più”.

Continuità anche nelle scelte?

“Credo che si stia battendo troppo il tasto sui giovani. Non esistono giovani e vecchi, c’è un allenatore che fa le scelte. Faccio giocare i giocatori migliori a prescindere dalla carta d’identità. Spero di ritrovare qualche altro calciatore la prossima settimana. Ho avuto delle risposte mercoledì, voglio vedere gli stessi atteggiamenti”.

Fuori casa la Lazio ha creato poco…

“E’ vero, abbiamo segnato poco in trasferta per quelle che sono le potenzialità. Ma sia contro il Chievo che contro il Napoli, abbiamo avuto due palle clamorose a inizio partita. Forse l’avrebbero cambiata. Dobbiamo giocare più da squadra, in entrambe le fasi. Dobbiamo accompagnare di più in zona offensiva, dobbiamo farlo con continuità e lo dobbiamo fare a prescindere dal risultato. Si può andare sotto o sopra, ma l’atteggiamento deve essere sempre quello”. 

Domani sarà fondamentale la cattiveria? Il gruppo è influenzato dalla contestazione nei confronti di Lotito?

“Non ci sono partite dove sevre più o meno cattiveria, la fame fa sempre la differenza. Il Verona ha assenze importanti, ma in casa ha sempre fatto bene. Anche a Milano ha lottato, è un avversario che sa creare difficoltà a tutti. Dovremo avere umiltà e rispetto per l’avversario. Possiamo e dobbiamo determinare le nostre prestazioni e con i risultati dobbiamo riportare più gente allo stadio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.