Anche F. Anderson ha rilasciato delle dichiarazioni dopo Lazio-Genoa.

Ecco le sue parole:

 “Sono contento, ringrazio Dio e i compagni che mi stanno sempre vicino e il mister che mi dà tranquillità. La prestazione poi viene fuori, certo il clima era difficile perché i tifosi vogliono vedere la squadra di oggi e dell’anno scorso. Noi vogliamo vincere per essere felici e non fare più prestazioni come quella di Napoli. Ora dobbiamo continuare a giocare così, come oggi. Fare gol e assist è sempre bello, ma l’importante è che la squadra vinca. Io corro per i compagni, non esiste Felipe, esiste la squadra e questo devo dimostrare in ogni partita. Noi sappiamo di essere forti, ma dobbiamo essere umili e lavorare, correre e vincere le partite”.

Poi gli fanno notare che la Lazio è a +1 sulla Roma ma a lui non sembra interessare:

“Sappiamo che abbiamo tanto da migliorare, siamo forti ma lo dobbiamo dimostrare ogni giorno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.