Ecco le pagelle della Lazio per la quinta giornata di campionato Lazio-Genoa.

Marchetti 6,5: Un paio di parate decisive. Si fa sentire sempre con la difesa e fa capire di esserci con la testa anche semplicemente esultando come un pazzo al goal di Djordjevic.

Basta 6,5: Ha una continuità incredibile svolgendo bene sia la fase offensiva che quella difensiva. Speriamo solo regga per tutta la stagione.

Mauricio 6: Viene messo in difficoltà dalla velocità degli avversari ma alla fine con un pochino di esperienza non soccombe. In più fa espellere Pandev chiudendo definitivamente la partita.

Gentiletti 6- : Non trasmette certezze. Spesso è impreciso e va in difficoltà fisica quando viene puntato. Non è il miglior Santiago ma la sua esperienza risolve alcune situazioni non facili.

Lulic 6,5: In realtà non fa niente di speciale ma vedere un terzino che spinge e che ha corsa(anche se sbaglia troppo) fa sparare meno parolacce del Radu visto ultimamente. 

Cataldi 6: Rischia il doppio giallo nel primo tempo che avrebbe messo in salita la gara ma per il resto sembra un giocatore sulla via del recupero. Discrete trame di gioco e tanta tanta legna.

Parolo 6: Ancora non è il Parolo ammirato lo scorso anno ma anche lui fa tanto lavoro oscuro e tanta legna. Fondamentale per reggere gli equilibri.

F.Anderson 7: Lo avevamo detto che serviva lui per ricominciare a volare e finalmente ci ha fatto vedere di cosa è capace. Non è ancora il F.Anderson devastante dello scorso anno perchè non riesce a essere continuo nei 90 minuti ma oggi è autore di 3/4 giocate con spunti interessanti e di un Goal da cineteca che ricordo quello segnato al Sassuolo lo scorso anno.

Milinkovic 6,5: A me questo giocatore piace tanto. Fondamentale nel gioco aereo, importante nelle due fasi. Fa valere qualità e fisicità. Se riesce a essere in partita 90 minuti e al top fisicamente può diventare devastante.

Kishna 6: Non gioca una brutta partita ma gli manca quello spunto in più che fa la differenza.

Djordjevic 6,5: Anche lui è evidente che non sia al top della forma ma ci mette carattere e complice un errore grossolano della difesa Genoana segna un Goal fondamentale per sbloccare la gare e liberare un pochino dalla pressione e dall’aria tesa i giocatori.

Keita,Mauri e Morrison: S.V.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.