Tutti gli opinionisti e giornalisti che seguono la Lazio avevano parlato di una più che probabile visita a Formello nel pomeriggio da parte di Lotito.

Invece, dimostrando di non capire la pancia del tifo laziale e dimostrando ancora una volta di essere un presidente al 33% (diviso tra federazione, Salernitana e Lazio), è andato a Salerno per la processione dedicata a San Matteo. Queste le sue parole rilasciate ai cronisti:

“E’ doveroso da parte mia, in rappresentanza del mondo dello sport per rendere omaggio a San Matteo. Tutto ciò crea un rapporto di grande senso di appartenenza e di grande rispetto per la città di Salerno. San Matteo è un punto di aggregazione di tutti i salernitani e noi abbiamo il dovere di essere presenti per testimoniare l’affetto a tutti i salernitani. La città di Salerno ci ha accolto con affetto e ha capito gli sforzi che facciamo e anche il senso di attaccamento che abbiamo verso questa città.”

Alla luce dei fatti tutti i tifosi della Lazio le chiedono la stessa cosa: Se prova questo amore per Salerno e la Salernitana perchè non si concentra su di loro e finalmente non apre a compratori più interessati a dedicarsi al 100% alla nostra Lazio? Forse caro Claudio è arrivato il momento visto che ha dimostrato apertamente di essere arrivato al suo massimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.