Pino Wilson, storico capitano della Lazio del primo scudetto, ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb riguardo la sfida di questa sera e il cammino che potrò fare la Lazio in Europa League-

Inizia parlando appunto della sfida contro il Dnipro :

“La Lazio non affronta la stessa squadra dell’anno scorso e il fatto di giocare a porte chiude toglie al Dnipro quella spinta che poteva avere dai tifosi. Perchè non è retorica dire che il pubblico è davvero il dodicesimo uomo in campo. Inoltre giocare in Ucraina adesso è un vantaggio… Sarebbe stato un problema affrontare il Dnipro fra due mesi quando il clima ucraino sarebbe stato molto rigido”.

Poi parla delle possibilità della Lazio in Europa League:

“Sarebbe pretestuoso e presuntuoso dire che questa Lazio possa vincere la coppa, però arrivare ai quarti o in semifinale può essere un obiettivo da centrare. Del resto dopo la delusione di Champions credo che questa Lazio possa fare un buon cammino”.

Infine esprime la sua opinione sulle possibilità delle Lazio di ripetere la scorsa stagione con l’impegno europeo:

“Se Biglia si rimette, così come De Vrij questa diventa una squadra di un certo peso. La Lazio è una buona squadra e ha degli esterni in gradi di segnare sempre come Keita, Kishna, Candreva e F. Anderson. Fin qui in campionato non c’è stato un grande gioco ma sono arrivati i risultati perciò non ci si può lamentare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.