Mancano appena diciotto giorni dalla finale di Supercoppa. Una gara per dare il fischio d’inizio al nuovo campionato, sia per Lazio che per Juventus, prossime a incrociare le lame in quel di Shangai.

Una stagione destinata ancora ad assistere ai trionfi da protagonista della grande Signora, per Giovanni Trapattoni. Come spiega il tecnico ai microfoni della Gazzetta dello Sport, giocherà un ruolo non indifferente il clima che si respira nella capitale. Il mister lombardo, insomma, vede favorito Allegri, a partire dalla Supercoppa: “Inter e Milan stanno ricostruendo; Lazio, Roma e Napoli sono già forti. Ma la Juve è in vantaggio, anche a causa dell’ambiente. Non ci sono le polemiche romane, tutto rimane confinato nella cintura piemontese”. Trapattoni ha poi concluso con una battuta sul suo futuro: “Che farò da grande? Dipebde dalle proposte. Ne ho ricevute in posti “pericolosetti”, ho preferito rifiutare per la mia famiglia. La Nazionale ti darebbe più possibilità di programmare. Io, comunque, ci sono. Sono lucido, e studio i colleghi più giovani e il calcio di oggi. Sempre“.

fonte: lalaziosiamonoi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.