QUI PALERMO – Rosanero ancora a caccia della prima vittoria stagionale. Oltre alla sconfitta contro il Verona, infatti, la squadra di Iachini ha raccolto tre pareggi. Ciò nonostante, il morale dei siciliani è alto. Le prestazioni con Inter e Napoli hanno dato morale al gruppo e la partita contro la Lazio sembra capitare a proposito.

A causa del turno infrasettimanale, questa è la terza partita in sette giorni, ma il tecnico del Palermo non ha intenzione di stravolgere la formazione. Sorrentino prenderà il consueto posto tra i pali. Davanti a lui linea a tre con Andelkovic, Terzi e Bamba, in attesa del rientro di Muñoz. Centrocampo composto da Lazaar e Morganella sulle face e la coppia Rigoni-Barreto al centro. A Vazquez il compito di rifornire gli attaccanti rosanero: Belotti e Dybala. 

QUI LAZIO – Rialzarsi dopo due sconfitte consecutive. E’ questa la missione della squadra di mister Pioli che, per la sfida contro il Palermo, ha più di qualche dubbio di formazione da sciogliere. Il tecnico emiliano non può più permettersi un passo falso, nonostante le rassicurazioni arrivate dalla società, presidente in testa. Marchetti sarà titolare per la seconda volta consecutiva. Smaltito il guaio fisico di venerdì, Berisha si accomoderà in panchina. In difesa, oltre al lungo degente Gentiletti, Pioli dovrà rinunciare a Basta, più grave del previsto l’infortunio al polpaccio. Al suo posto è stato provato Cavanda. Completano il pacchetto arretrato la coppia De Vrij-Cana e il confermatissimo Braafheid. A centrocampo Lulic e Parolo sono sicuri del posto, il ballottaggio riguarda solo il regista. Onazi è in vantaggio rispetto al meno dinamico Ledesma. In avanti probabile l’impiego di Mauri che ritrova campo e fascia da capitano. Toccherà a lui (probabilmente) inventare per Djordjevic e Candreva. 

Probabili formazioni:

PALERMO (3-4-1-2) Sorrentino; Andelkovic, Terzi, Bamba; Morganella, Rigoni, Barreto, Lazaar; Vazquez; Dybala, Belotti. All. Iachini. A disp. Ujkani, Vitiello, Feddal, Pisano, Daprelà, Emerson, Bolzoni, Chochev, Quaison, Ngoyi, Joao Silva, Makienok.

Indisponibili: Muñoz, Della Rocca, Gonzalez, Maresca
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

LAZIO (4-3-3) – Marchetti; Cavanda, De Vrij, Cana, Braafheid; Parolo, Onazi, Lulic; Candreva, Djordjevic, Mauri. All. Pioli. A disp. Berisha, Strakosha, Konko, Novaretti, Ciani, Pereirinha, Ledesma, Klose, Keita, Ederson.

Indisponibili: Radu, Gonzalez, Cataldi
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

ARBITRO: Di Bello (sez. Brindisi)
ASSISTENTI: Schenone e La Rocca
IV UOMO: Ranghetti
ADDIZIONALI: Gervasoni e Pezzuto

fonte:lalaziosiamonoi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.