La rete di Biglia dal dischetto a tempo ormai scaduto regala un ultimo amaro sorriso dopo una stagione deludente su tutti i fronti. Per tirare un po’ le somme sul campionato dei biancocelesti, la redazione di ‘tuttomercatoweb.com’ ha intercettato l’ex numero uno laziale Marco Ballotta,

che ha espresso il suo punto di vista anche in ottica futura: “Purtroppo essendo rimasti fuori dalle coppe non possiamo definirla come una buona annata. Occorre stabilire cosa non abbia funzionato a dovere per correggere e migliorare. E’ stata una stagione di transizione ma il prossimo anno occorrerà migliorare”.

Sono insistenti le voci di Mihajlovic allenatore per il futuro?
“Se abbiamo certe tipologie di allenatore ben vengano, senza nulla togliere a Reja che il suo lo ha fatto. Qualora dovesse andare in porto mi sembrerebbe una scelta molto giusta.

Cosa occorre cambiare?
“Secondo me bisogna intervenire in difesa, è questione di capire quali siano gli obiettivi e quindi agire di conseguenza”.

Da portiere come può essere assorbita da Marchetti l’esclusione dai Mondiali?
“Vista l’annata era quasi automatica. Spiace molto, però del resto ha giocato poco e quando è stato impiegato non ha fatto bene. Certamente deve essere successa qualcosa che non ci è dato sapere, raramente si verificano situazioni di questo genere in cui un calciatore fondamentale viene improvvisamente escluso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.