La Lazio ha vinto 10 delle ultime 13 partite di Serie A contro l’Udinese (due pareggi e una sconfitta) mantenendo 10 volte la porta inviolata, per i biancocelesti record sia di successi che di clean sheet da febbraio 2015 in campionato. 

La squadra di Gotti si è aggiudicata l’ultima gara giocata all’Olimpico con i capitolini nel torneo (29 novembre 2020 3-1) dopo aver perso le cinque precedenti senza segnare. 

È dalla stagione 1983/1984 che la Lazio non subiva almeno 25 gol nei primi 14 match di Serie A (26 reti in quel caso), per i biancocelesti inoltre solo due clean sheet finora (27 ottobre Lazio-Fiorentina 1-0 e 7 novembre Lazio-Salernitana 3-0). I capitolini non facevano così male a questo punto del torneo dal 1991/1992, la formazione di Sarri inoltre viene da due sconfitte di fila nella competizione e non arriva a tre da luglio 2020. 

La Lazio ha la peggior difesa nella prima mezz’ora di gioco (10 reti subite) ed è una delle tre compagini con più gol incassati nei primi tempi (14 come Sampdoria e Spezia). 

Infine Ciro Immobile ha segnato nove reti in 12 partite di Serie A contro l’Udinese e non ha centrato la porta con il Napoli. Il bomber biancoceleste non è mai rimasto a secco di gol per due presenze consecutive in questo campionato. 

Arbitra Marco Piccinini, questa sarà la terza volta che incrocia i capitolini nel torneo: il 24 ottobre scorso infatti la Lazio ha perso 4-1 al Bentegodi contro il Verona mentre il 23 luglio 2020 i biancocelesti hanno vinto 2-1 all’Olimpico con il Cagliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.