La Juventus ha perso solo due delle ultime 33 partite di Serie A contro la Lazio (entrambi i k.o sono arrivati dal 2017 in avanti), completano 24 vittorie bianconere e sette pareggi. 

I biancocelesti hanno subito gol in tutte le ultime 16 gare casalinghe di campionato con la “Vecchia Signora”, si tratta della striscia più lunga interna senza clean sheet per i capitolini contro una singola avversaria nel torneo. Dopo aver trionfato 3-0 all’Olimpico con la Salernitana il 7 novembre la Lazio potrebbe tenere la porta inviolata per due match consecutivi in Serie A per la prima volta da gennaio scorso, i biancocelesti inoltre potrebbero vincere tre partite interne di fila in campionato senza incassare reti per la prima volta dall’ottobre 2015 con Stefano Pioli in panchina (quattro successi in quel caso). 

Dopo aver perso 2-1 al Bentegodi contro il Verona il 30 ottobre la Juventus potrebbe collezionare due k.o consecutivi fuori casa nel torneo per la prima volta da luglio 2020 nelle ultime due gare in trasferta con Maurizio Sarri alla guida. Arbitra l’incontro Marco Di Bello che ha già diretto la Lazio 15 volte in Serie A con un bilancio di otto trionfi, due pareggi e cinque sconfitte. Il fischietto nato a Brindisi arbitrerà per la prima volta in carriera questa partita.

Probabile formazione (4-3-3) Reina; Patric, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Zaccagni, Pedro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.