La Lazio è la squadra contro cui il Milan ha pareggiato più partite in Serie A (67 vittorie, 59 pareggi e 30 sconfitte), inoltre la squadra di Pioli ha segnato 247 reti con i biancocelesti. 

Solo contro la Fiorentina i rossoneri hanno uno score migliore in campionato (253 gol), il Diavolo ha perso soltanto una delle ultime 31 gare interne con i capitolini nel torneo (19 successi e 11 pareggi). 

Il Milan ha trionfato il 23 agosto scorso 1-0 a Marassi contro la Sampdoria, il 29 agosto 4-1 a San Siro con il Cagliari e potrebbe vincere i primi tre match per due stagioni consecutive per la prima volta in Serie A. La Lazio ha realizzato nove reti nelle prime due partite di campionato, record per i biancocelesti nel torneo: nella stagione 1934/1935 i capitolini arrivarono a questa cifra vincendo 6-1 contro il Livorno alla prima giornata, perdendo 2-1 con la Triestina nel secondo turno e trionfando 2-1 contro il Bologna nella terza gara. 

Solo in due occasioni però i capitolini si sono aggiudicati i primi tre match di Serie A (stagioni 1974/1975 e 2012/2013): Ciro Immobile infine ha centrato la porta sette volte in 13 partite contro il Milan in campionato, sei gol dei quali sono arrivati in otto gare giocate con la maglia della Lazio contro  i rossoneri. Oltre alla sua prima tripletta in biancoceleste realizzata il 10 settembre 2017 allo stadio Olimpico (risultato finale 4-1, quarta rete segnata da Luis Alberto) Immobile è andato a segno in ognuno degli ultimi tre scontri diretti nel torneo. Arbitra Daniele Chiffi che ha diretto i match che hanno visto coinvolta la Lazio otto volte con sette vittorie e una sola sconfitta 

Probabile formazione: 

(4-3-3) Reina; Lazzari, Luis Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic, Leiva, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Felipe Anderson.

A disposizione: Strakosha, Patric, Radu, Marusic, Escalante, Akpa Akpro, Cataldi, Basic, Romero, Raul Moro, Zaccagni, Muriqui. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.