Siamo giunti alla fine di un ciclo durato ben 5 anni e siamo all’alba di una nuova era. 
Maurizio Sarri, please, come to Lazio. 
Detto ciò, se è arrivata pure la telenovela di Donna Francisca, IL SEGRETO, prima o poi pure la nostra finirà e qualcuno si sederà sulla panchina. 
Che sia da monito per Lotito: l’attesa stessa del piacere, NON È IL PIACERE STESSO.
Come di consueto, la macchina della stampa ha scaldato i motori e la sponda biancoceleste del Tevere sprovvista ancora del suo SPECIAL ONE, ha dato il via ad una valanga di nomi. Bielsa è già stato detto?
Todavia, andiamo con ordine e sistemiamo i pensieri facendo i conti senza l’oste.
Esiste un filo logico, o una minima progettualità, nella più recondita particella che compone l’essere di Igli Tare?
Con o senza allenatore, bisognerà cominciare comunque a parlare di calciomercato.
Le trattative di tanti club sono entrate nel vivo e la situazione di incertezza a Formello potrebbe risentire un contraccolpo con qualche calciatore pronto ad interrogarsi sul proprio futuro. 
DIFENDETE LA DIFESA
È un po’ Il segreto di Pulcinella e posso dirlo a bassa voce se gradite, ma SERVE IL DIFENSORE..
2 se non è chiedere troppo.
Il pacchetto arretrato ha gioito ben poco quest’anno a causa anche del prolungato stop di Luiz Felipe.
A proposito del Ramos made in Formello, sono tante le indiscrezioni che si susseguono su di lui e, parecchie di queste, parrebbero arrivare dalla Spagna. Il ragazzo, seppur è da sempre considerato un gioiellino biancoceleste, non ha ancora raggiunto il suo massimo splendore a causa dei numerosi infortuni che ne hanno ostacolato la crescita. La sua pecca più grande è infatti la continuità. 
Wesley Hoedt ha vissuto da separato in casa nell’ultimo periodo, a meno clamorosi cambi di sorte, non sarà riscattato. Proprio lui fu l’agnello sacrificale, il dazio da pagare per il ritorno a fine campionato di Luiz Felipe.
Erano stati l’olandese ed il brasiliano i protagonisti del duello che aveva decretato l’escluso dalla lista Serie A.
Wes, manco a dirlo, era stato ri-preso per dar man forte ad un reparto in crisi. Invece manco per niente, zero emozioni, tante imprecazioni, il solito Hoedt che avevamo salutato anni indietro.
 Musacchio, con tutto il rispetto, è il primo eliminato definitivo e, francamente, di un Mateo tanto per far numero non ne sentivamo minimamente il bisogno.
Che banalità. Tutto così noioso.
I soliti Bisevac di gennaio che quasi mi prenderei a schiaffi per averne parlato.
La situazione non è rosea neanche per Patric, solito oggetto del TRASH più spinto tra i commenti che ho letto sui social per un anno. Robetta da farti star lì a fare la calza nella speranza di vederne la fine. 
Gli unici punti fermi in difesa sono Francesco Acerbi e Stefan Radu, ma ahinoi, l’anni passano e ciao giovini mentre qui si tenta di far tirare avanti carrette. 
I contatti tra il difensore romeno e la società sono stati frequenti negli ultimi giorni, trovare una nuova intesa non sarà un problema. Stefan vorrebbe sottoscrivere un accordo biennale, il club gli propone invece un contratto annuale con la promessa di rinnovarlo per altro anno ancora tra 12 mesi se ci saranno le condizioni.
ARRIVI
A giugno dovrebbe arrivare Kamenovic giovane classe 2000 per un’operazione dal Cucaricki di 3 milioni di euro.
Chi caiser è? Ne riparleremo…a brevissimo…
RISCATTO
Andreas Pereira saluta: “Volevo giocare di più”.
Il brasiliano dice addio ai biancocelesti, non verrà riscattato dal Manchester United? Sembrerebbe di no.
Tare, te lo dico col cuore.
Basta agire col favore delle tenebre e del silenzio stampa.
Dopo anni di perculate noi meritiamo di più. Non fosse altro per il fumo che c’è stato buttato negli occhi da Giroud fino a David Silva.
Devi fare qualcosina in più per la prossima stagione perché io sento il popolo biancoceleste mugugnare. Di brutto, eh.
Vi ricordo che proprio in quest’anno solare, avete preso due pali in fronte all’ultimo momento, o come li chiamate nei comunicati ufficiali "ripensamenti di un uomo".
Tutti comprensibilissimi, tutto bello, but….
Vedi, caro Igli, che ti puoi inventare, insomma, datti un senso.
Pagati 12 milioni per Vavro e 20 per Muriqi, e penso che basti a rendere l’idea.
Simplemente, Xoxo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.