Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

^Torna Su

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5


Hai un'impresa?

Vuoi aumentare i tuoi guadagni?

Pubblicizzala su YesWeLazio.it !

info@yeswelazio.it

Yes We Lazio !

Get Adobe Flash player

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Al termine della gara l’allenatore biancoceleste, Simone Inzaghi, ha analizzato la prestazione dei suoi a Premium Sport

«Non era semplice dopo l’eliminazione dall’Europa League, siamo stati bravi a reagire. Nel secondo tempo, in undici, davamo la sensazione di potercela giocare fino in fondo nonostante la trasferta di Salisburgo e qualche giorno di riposo in meno. Poi quando siamo rimasti in dieci abbiamo sofferto. Ho fatto comunque i complimenti ai ragazzi, sono stati bravissimi. Giovedì è stata una macchia ma ho detto a loro che ciò non poteva compromettere otto mesi di lavoro. Bisogna ricordare che questa squadra ha vinto una coppa, siamo stati eliminati in semifinale ai calci di rigore in Coppa Italia e in Europa siamo usciti ai quarti. Ho chiesto loro di mettere il cuore e questo non è mancato. Con un pizzico di fortuna e precisione potevamo vincere questo derby».

Su Felipe Anderson

«Normale che quando uno esce non è mai felice. Sono l’allenatore e devo scegliere la formazione migliore. E’ stato bravissimo, ha fatto una buona gara. E’ rientrato nel migliore dei modi ci sta dando qualità, nei sei mesi dove è mancato lui anche Luis Alberto ha fatto bene. C’è questo dualismo. Adesso guardiamo a mercoledì e pensiamo alla Fiorentina. Corsa Champions? Noi siamo gli intrusi ma non è un caso. Ci giocheremo tutto nelle ultime sei. Senza la Lazio sarebbe tutto già chiuso. Siamo li e ci giocheremo le nostre carte fino all’ultimo. Alla vigilia del campionato non eravamo neanche nelle prime sette posizioni. Adesso non ci nascondiamo e ce la giocheremo alla grande fino alla fine».

LAZIO STYLE CHANNEL

«Siamo stati ben messi in campo ed è stata una buona prestazione. C’era la sensazione di pungere sempre la Roma. Negli ultimi 10 minuti in inferiorità numerica abbiamo sofferto qualcosa, ma eccetto il palo di Bruno Peres siamo stati bravi. La partita d’andata ci è servita di insegnamento, loro sono forti sulle pressioni, noi siamo stati bravi ad alleggerirle. In 10 uomini l’occasione di Marusic sembrava dentro! Anche in dieci abbiamo provato a vincerla. Fiorentina? E’ una squadra in salute, molto ben allenata, cercheremo di recuperare energie mentali, ora dobbiamo riposarci, abbiamo un obiettivo importante e daremo tutto nelle ultime sei partite. I ragazzi sono stati bravissimi stasera, probabilmente eravamo un pò stanchi ma sembravamo sempre in partita, poi con la coreografia i tifosi han fatto qualcosa di speciale, è stata una grande carica per questa squadra. Mio figlio Lorenzo calciatore? Ci sta provando, vedremo. Lorenzo, Tommaso e Gaia erano allo stadio a fare il tifo per noi stasera».

Ultima Partita

18-04-2018 20:45
 
Fiorentina 3 : 4 Lazio

Prossima Partita

Classifica

Team
Points
1 Juventus 85
2 Napoli 81
3 Lazio 64
4 Roma 64
5 Inter 63
6 Milan 54
7 Atalanta 52
8 Fiorentina 51
9 Sampdoria 51
10 Torino 47
11 Bologna 38
12 Genoa 38
13 Sassuolo 34
14 Udinese 33
15 Cagliari 32
16 Chievo Verona 31
17 SPAL 29
18 Crotone 28
19 Hellas Verona 25
20 Benevento 14

Online

Abbiamo 142 visitatori e nessun utente online

Grazie per averci visitato!

In questo momento stai supportando YesWeLazio, consentendogli di effettuare potenti calcoli grazie alla tua sola presenza e disponibilità. Leggi di più